sollima

GIOVANNI SOLLIMA

“Pezzi dalla natura vulcanica, fluttuanti e sospesi. Nel loro insieme una suite in più movimenti… o ritratti. o visioni. Virginia Woolf, Emily Dikinson, Leonardo Da Vinci, Clara e Robert Shumann, altri ancora… quando li ho “visti” mi sono svegliato sudando piangendo gridando ridendo. E li ho scritti per come li ricordavo. Poi ho imparato a sognarli di nuovo e li ho rivisti. E li ho riscritti.” 

Giovanni Sollima, uno dei più  geniali, solidi e funambolici musicisti di oggi…

 

GIOVANNI SOLLIMA

“Fragments of volcanic nature, floating and suspended. Altogether a suite in many movements…or portraits, or visions.  Virginia Woolf, Emily Dikinson, Leonardo Da Vinci, Clara and Robert Shumann, many more… when I saw them I woke up, sweating, crying, screaming, laughing. And I wrote them as I remembered them. Then I learned to dream and see them again and I rewrote them.”

Giovanni Sollima, one of the most brilliant, solid and magic musician of today…

www.giovannisollima.it