Jacopo-Francini

JACOPO FRANCINI

Jacopo Francini,nato a Firenze nel 1968,ha iniziato lo studio del violoncello a dieci anni.Dopo aver studiato con il M°Franco Rossi al Conservatorio “L.Cherubini” di Firenze,si è poi diplomato con il massimo dei voti e la lode al Conservatorio”B.Marcello”di Venezia con il M°A.Vendramelli.
Ha partecipato a corsi di perfezionamento con YoYo Ma,K.Geogian,D.Geringas,R.Filippini,P.Muller, per cinque anni alla Fondazione”R.Romanini”di Brescia con il M°Mario Brunello e attualmente con il M°Giovanni Sollima.
Vincitore di concorsi violoncellistici quali Vittorio Veneto,Chieti,Biella,ha svolto un intensa attivita cameristica che lo ha portato ad avere affermazioni in concorsi quali Vittorio Veneto(Premio Speciale per Duo),Casale Monferrato,Pinerolo,Stresa,Bari,Trieste,Busalla,Palmi,in formazione dal Duo al Quintetto con Damiano Giorgi,Monica Cattarossi,Stefano Furini,Massimiliano Ferrati,Alessandro Moccia, ,Piero Massa, etc…
Come solista si è esibito in molteplici occasioni eseguendo con l’Orchestra del Teatro Verdi di Trieste il concerto di E.Elgar diretto dal M.L.Zagrosek,il concerto di F.Margola diretto dal M°P.Longo,il concerto di N.Rota diretto dal M°C.Rovaris,il Triplo Concerto di Beethoven con la Filarmonica di Zagabria ed il concerto di Schumann con l’orchestra giovanile di Friburgo.
Per venti anni ha ricoperto il ruolo di primo violoncello presso la “Fondazione Teatro Verdi” di Trieste oltre ad aver collaborato nel medesimo ruolo con l’Orchestra Nazionale Rai,l’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino,l’Orchestra Regionale Toscana,l’Orchestra Filarmonica Marchigiana,l’Orchestra Sinfonica de Tenerife,l’Orchestra del Teatro dell’Opera di Roma,l’Orchestra del “Teatro Verdi”di Salerno,suonando con direttori quali ZubinMetha,S.Bichkov,R.Muti,W.Sawallish,G.Bertini,E.Inbal,Y.Aronovich,Fedoseyev,D.Oren,D.Renzetti,S.A.Reck,W.Nelson,P.Steinberg,N.Santi,U.Sudan etc….
Ultimamente insieme al M°Mauro Muraro,primo contrabbasso del Teatro Verdi,ha fondato il Duo Rossini,formazione inusuale(cello e basso)con la quale ha effettuato numerosi concerti in Italia e all’estero e registrato due cd per Reinbow Classic.
Sempre per Reinbow classic ha inciso in prima registrazione mondiale tutta l’opera per violoncello di Franco Margola con l’intenzione di registrare e dedicarsi al repertorio per violoncello nel 900 italiano.In questo ambito,un progetto futuro di incisione integrale in 5 cd per la casa discografica Tactus,con la collaborazione artistica del maestro Alessandro Deljavan,gia presente sulla scena internazionale,dedicato all’integrale per cello e piano di Giuseppe Martucci.Recente la pubblicazione di un cd cello solo per Amadeus Arte,Bach-Donatoni che contiene l’unica incisione italiana di” Lame”di Franco Donatoni per violoncello solo.Il cd sara presentato per la prima volta a Milano in Maggio 2014,con la gentile collaborazione del maestro Giovanni Sollima,in occasione dell’evento 100 violoncelli.
Presto disponibile sito internet,e gia disponibile canale YoTube,ove è possibile ascoltare incisioni discografiche e dal vivo.