MARCO MISCIAGNA

Nato nel 1984, si è diplomato a soli 15 anni in violino presso il Conservatorio ” N.Piccinni ” di Bari e più tardi in viola, con il massimo dei voti e menzione d’onore.

In qualità di miglior allievo del Conservatorio è stato invitato dal Presidente della Repubblica Ciampi al Palazzo del Quirinale a Roma.

Considerato uno dei più virtuosi e talenti della sua generazione, ha studiato alla scuola del grande didatta Corrado Romano, seguendone i corsi di alto perfezionamento.

Selezionato dal M° Boris Belkin e dal M° Jury Bashmet, ha frequentato i corsi intermazionali presso l’Accademia Chigiana di Siena, conseguendo i diplomi d’onore e vincendo per ben due volte il “Premio Monte dei Paschi di Siena” rispettivamente come miglior violinista e violista dei corsi (prima volta nella storia dell’ Accademia).

Ha proseguito il perfezionamento con il M° S.Accardo presso l’ Accademia “W.Stauffer” di Cremona e l’ Accademia Chigiana (ottenento il Diploma di merito) e con il M° P.Vernikov presso il Festival di Portogruaro e la Scuola di Musica di Fiesole.

Nel 1999 si è imposto nella rassegna nazionale ” M.Benvenuti ” di Vittorio Veneto, ottenendo il primo premio assoluto ed è stato invitato al Concorso -N.Paganini- di Mosca dove ha avuto l’onore, unico italiano, di suonare nelle prestigiose sale del Conservatorio Statale.

Ha intrapreso una brillante carriera solistica esibendosi al fianco di varie orchestre nazionali ed estere, riscuotendo ampi consensi di pubblico e critica accreditata, interpretando di A.Vivaldi “Le Quattro Stagioni” , di Stamitz e Hoffmeister i concerti per viola, di F.Schubert “Rondò in la maggiore D438”, di W.A.Mozart la Sinfonia Concertante K364 per violino e viola, di N.Paganini il concerto n. 2 “La Campanella” , il “Carnevale di Venezia” e la “Sonata per la Grand’ Viola” , di H.Wieniawski il concerto n.1 in fa diesis minore, di Ravel la “Tzigane”, di Tchaikowsky il concerto in re maggiore op.35, di Brahms il concerto op.77, di Sarasate “Zigeunerweisen” op. 20, di S.Barber il concerto op.14, di W.Walton il concerto per viola.

Ha realizzato un CD prodotto dalla casa discografica Dynamic e sponsorizzato dal Lions Club (registrazioni tratte da concerti live di H.Wieniawski -Mazurke- per violino e pianoforte, N.Paganini -Duo Merveille- per violino solo, H.W.Ernst -Variazioni su “The Last Rose in the Summer”- per violino solo), il cui ricavato è stato devoluto in beneficenza per la costruzione di un centro polifunzionale dedicato all’infanzia.

Ha suonato in varie formazioni cameristiche con musicisti come Antony Pay, F. Petracchi, M.Caroli, N. Lomeiko, ecc. registrando inoltre per la casa discografica DAD-Records, in prima registrazione mondiale, il Quintetto op.128 e la Rapsodia op.88 di R.Gervasio.

Ha registrato anche per la Phoenix Classics.

Sue revisioni violinistiche sono state pubblicate per la casa editrice Berben.

Particolarmente interessato alla didattica è stato invitato a tenere una Master Class al Real Conservatorio Superiore Reina Sofia di Madrid ed è attualmente docente di viola presso il Conservatorio Statale “F.Torrefranca” di Vibo Valentia.

 

MARCO MISCIAGNA

Born in 1984 and graduated at only 15 at the conservatory” N.Piccinni ” of Bari.

Considered one of the most talented and able talent of his generation and selected from M° Boris Belkin and from M° Jury Bashmet,  he attended the international classes at the Accademia Chigiana of Siena, winning many prizes.

He undertook a brilliant solo artist career with many national and international orchestras obtaining many approvals from the public and the specialized critics.

He recorded a CD for the record label Dynamic and for Phoenix Classics.

His violinist revisions have been published by Berben

He have been invited to teach in a Master Class at the Real Conservatorio Superiore Reina Sofia of Madrid and, at the moment, is viola’s teacher at the public conservatory “F.Torrefranca” of Vibo Valentia.